«Corpi intesi come frammenti, meteore di frammenti come realtà, sovrapposti all´originario,dove ciascuno riconosce il segno dello spazio temporale in un susseguirsi di significati celati nella corporeità presente»

Biografia

 Giuseppe Dente, Laureato in Sociologia, entra a lavorare nell´ambito della formazione turistica, sui cui temi ha pubblicato diversi articoli su riviste specializzate.

I suoi esordi di carattere artistico sono legati a una serie di esperienze come attore e mimo, presso teatri nazionali ed esteri, oltre ad alcune presenze in trasmissioni RAI. Alla fine degli anni novanta frequenta uno stage di acquarello ed inchiostro di china presso il Museo Galleria Borghese; poi uno stage di pittura con Luciano Santoro. Inizia, però a studiare a fondo la pittura figurativa e le tecniche della pittura ad olio nel 2000, presso la Scuola di Pittura Scienza dell´Arte, di cui è direttore Marco Rossati. Con lui approfondisce le sue conoscenze pittoriche anche sul piano teoretico e, ben presto, comincerà a identificarsi nella vena espressiva fortemente caratterizzata da quella visione surreale e onirica che, attualmente, è leitmotiv di gran parte dei suoi dipinti. Vive e lavora principalmente a Roma.